[Max e Diana]|[Consapevolezza]|[La Malattia]|[Alleanza]|[Obbiettivi]  
 

[Sommario]

 

[Informazione e svago]

 
 

[Credits]








[In Italia 9 tossicodipendenti su 10 sono HCV]

IN ITALIA 9 TOSSICODIPENDENTI SU 10 SONO AFFETTI DA HCV

Negli ultimi anni in Italia tra i tossicodipendenti che usano siringhe è aumentato esponenzialmente il numero di contagiati da epatite virale C.
Nel corso del recente convegno organizzato dalla FeDerSerD (Federazione Italiana degli Operatori dei Dipartimenti e dei Servizi delle Dipendenze) presso l'Università La Sapienza di Roma i dati presentati non hanno lasciato spazio a dubbi: ben nove tossicodipendenti su dieci sono affetti da epatite C.
Claudio Leonardi, del direttivo nazionale della FeDerSerD e presidente del congresso, ha posto l’accento sul fatto che l’opinione pubblica è davvero poco informata sulla reale diffusione della malattia tra i tossicodipendenti, con il conseguente rischio che l’epidemia continui senza nessun freno (ad oggi circa un milione e mezzo di persone in Italia sono affette da epatite virale C; otto milioni in Europa; quattro milioni negli Stati Uniti).
Colpa delle siringhe infette? Sì, ma non solo - come ha spiegato Antonio Aceti, ordinario di Malattie Infettive dell'Università La Sapienza – visto che i tossicodipendenti sono soliti seguire uno stile di vita sregolato e rischiano di diffondere l’infezione anche attraverso rapporti sessuali non protetti. 

Fonte: PagineMediche.it (06/09/05).

 
[Comunicazioni e News]

 
 
   

Policy - Dichiarazione - Ogni riproduzione anche parziale è vietata
Associazione NoProfit Help EpatiC - c. fiscale 95622090017
Sito ottimizzato 800x600 pixel
Aggiornato al 28 agosto 2014