[Max e Diana]|[Consapevolezza]|[La Malattia]|[Alleanza]|[Obbiettivi]  
 

[Sommario]

 

[Informazione e svago]

 
 

[Credits]






[Fegato e sue funzioni]

FEGATO E SUE FUNZIONI

DESCRIZIONE:
Il fegato è uno dei principali organi interni ed anche il più voluminoso: funziona come una fabbrica chimica, regolando il livello della maggior parte delle più importanti sostanze presenti nel sangue.
Il fegato, pesa circa kg.1,1 - 1,5 KG. è un organo di color rosso-bruno e di forma più o meno conica, che occupa la parte superiore destra della cavità addominale.
E' posizionato poco sotto il diaframma ed è formato da due lobi principali. Riceve il sangue ossigenato dall'arteria epatica e il sangue ricco di sostanze nutritive dalla vena porta ed esce dal fegato attraverso le vene epatiche.
Le cellule epatiche secernono la
BILE, un liquido che esce da questo organo, attraverso una rete di condotti, detti DOTTI BILIARI. Nel fegato, i piccoli dotti biliari e i rami dell'arteria epatica e della vena porta, formano un sistema di condotti chiamato VIE PORTALI.
Il fegato è l'unico organo che riesce a funzionare, quasi normalmente, anche se avesse subito parziali lesioni o mutilazioni in seguito a traumi, cisti, tumori.
Questa grande "capacità di lavoro" del fegato, è anche dovuta alla sua caratteristica proprietà di
RIGENERARSI, perfino più volte, durante la vita, in seguito a perdite, o per vari motivi, di parte del tessuto funzionante.

FUNZIONI:
Vi elenchiamo le funzioni del fegato, come sono oggi conosciute dalla moderna fisiologia:

  1. PRODUZIONE DELLA BILE: la bile è un liquido giallo scuro, dal sapore amarognolo, che il fegato immette nell'intestino durante la digestione, oppure raccoglie accumulandolo nella cistifellea (una specie di sacchetto situato al di sotto del fegato).
    Da qui, la bile viene immessa, più o meno all'altezza dello sbocco del dotto pancreatico nel duodeno.
    E' costituita dal miscuglio di numerose sostanze, quali: acqua, acidi e sali biliari (che derivano dal colesterolo), pigmenti biliari (che derivano dalla eliminazione di globuli rossi vecchi o non maturati completamente), lecitina e colesterolo.
    La bile ha numerose proprietà: attiva la digestione facilitando l'emulsione e l'assorbimento dei grassi e delle vitamine liposolubili (A, E, K e provitamina A); modifica l'acidità dei succhi gastrici riversati nel duodeno rendendoli compatibili con le delicate pareti ell'intestino tenue; facilita la progressione regolare del cibo
    digerito nell'intestino e quindi la defecazione; ha un'azione antiputrida intestinale.

  2. TRASFORMAZIONE DEL CIBO DIGERITO NEL TUBO INTESTINALE IN ENERGIA di pronta utilizzazione (glucosio) e di riserva (glicogeno e grassi).

  3. PRODUZIONE DI PROTEINE: in particolare delle proteine del sangue: fattori della coagulazione, albumine ecc...

  4. REGOLAZIONE DEL RICAMBIO: in particolare del ricambio dei grassi del colesterolo.

  5. ATTIVITA' DISINTOSSICANTE E PROTETTIVA: soprattutto rispetto alle scorie prodotte dal normale metabolismo, ma anche nei confronti di farmaci tossici di vario genere, additivi alimentari, sostanze inquinanti in qualsiasi modo entrate nell'organismo.

  6. FAVORISCE L'ATTIVAZIONE DI IMPORTANTI VITAMINE: come per esempio delle vitamine: A, B1, B2, B12, PP, K, D e di alcune di queste è anche il principale "deposito" (vitamina B12).

  7. DISTRUZIONE DI GLOBULI ROSSI INVECCHIATI, BATTERI E VIRUS: tutto questo, attraverso le cellule di un sistema particolare detto Sistema Reticolo Endoteliale.

fonte: enciclopedia medica "la Repubblica".

 
[Comunicazioni e News]

 
 
   

Policy - Dichiarazione - Ogni riproduzione anche parziale è vietata
Associazione NoProfit Help EpatiC - c. fiscale 95622090017
Sito ottimizzato 800x600 pixel
Aggiornato al 28 agosto 2014