[Max e Diana]|[Consapevolezza]|[La Malattia]|[Alleanza]|[Obbiettivi]  
 

[Sommario]

 

[Informazione e svago]

 
 

[Credits]






[Molecole per carcinoma epatico]

MOLECOLE DI MICRO RNA PER VALUTAZIONE SOPRAVVIVENZA IN MALATI DI CARCINOMA EPATICO

Le molecole micro RNA sarebbero in grado di predire il tasso di sopravvivenza in individui con cancro al fegato: uno studio USA.

Secondo una recente ricerca condotta negli Stati Uniti, un gruppo di semplici molecole (frammenti di materiale genetico) denominati emblematicamente microRNA, sarebbero in grado di individuare con largo anticipo il tasso di sopravvivenza in soggetti colpiti da cancro al fegato.
Gli scienziati dell’Ohio States Comprehensive Cancer Center coordinati dal dottor Thomas D. Schmittgen hanno esaminato campioni provenienti da 43 tumori epatici (2/3 di essi con epatite e cirrosi), 28 dei quali venivano confrontati con campioni non tumorali coevi e con campioni di sei fegati normali.
Secondo gli studiosi, dopo queste importanti comparazioni, emergevano importanti differenze nei livelli di microRNA e, in particolare, una relazione tra i livelli di microRNA delle cellule cancerose e i tempi di sopravvivenza in 25 individui per i quali risultavano disponibili i dati di sopravvivenza.
Gli studiosi hanno, poi, rilevato che ai pazienti con cancro epatico che mostravano i più bassi tassi di sopravvivenza era associato un più basso livello di 19 specifici microRNA, se confrontati con pazienti con un più alto tasso di sopravvivenza seguiti per un periodo di follow-up di 16 anni, come spiegato sulle pagine della rivista scientifica Clinical Cancer Research.


Fonte: MFL - 11/02/2008.

 
[Comunicazioni e News]

 
 
   

Policy - Dichiarazione - Ogni riproduzione anche parziale è vietata
Associazione NoProfit Help EpatiC - c. fiscale 95622090017
Sito ottimizzato 800x600 pixel
Aggiornato al 28 agosto 2014